Martedì, 02 Aprile 2019 13:28

Due studentesse del "Cortese" premiate al Concorso “paroledelgenere"

Vota questo articolo
(0 Voti)

Concorso “paroledelgenere”: due alunne del Cortese premiate a Napoli

Emozionate e soddisfatte Mariachiara De Lucia e Mariapia Iovino, due alunne del Liceo Scientifico “Nino Cortese”, che hanno ritirato mercoledì 27 marzo il premio per la vittoria al Concorso “paroledelgenere”, bandito dall’Osservatorio sul Fenomeno della Violenza sulle Donne, organismo di controllo della Presidenza del Consiglio Regionale della Campania e riservato agli studenti del biennio delle scuole medie superiori. La cerimonia di premiazione si è tenuta presso la Sala consiliare “G. Siani” della Regione Campania al Centro direzionale di Napoli.

Tra le varie modalità espressive previste nel bando, le due alunne si sono distinte nella produzione di una poesia e di un racconto fantastico; Mariachiara De Lucia della classe 2C ha composto un bellissimo racconto che colloca in un lontanissimo futuro la fine dell’umanità a causa della miopia degli uomini nel volere eliminare per sempre il genere femminile dal mondo; invece Mariapia Iovino di 2Cs.a. ha saputo esprimere in una poesia le contraddizioni e le difficoltà, ma anche la forza d’animo di una giovane che affronta il passaggio dalla fanciullezza all’adolescenza. La dott.ssa Rosaria Bruno, presidente dell’Osservatorio, che ha premiato le nostre alunne, ha dichiarato che le loro composizioni hanno incontrato il favore di tutta la giuria per l’originalità e la profondità dei contenuti espressi. Mariachiara e Mariapia hanno anche letto le loro opere di fronte ad un pubblico attento e partecipe e subito dopo hanno ritirato l’ambito premio: un tablet per ognuna di loro.

Ancora una volta gli alunni del “Cortese” si distinguono per la loro bravura, ma in particolar modo per la sensibilità con cui hanno saputo esprimersi rispetto al tema della violenza sulle donne, dimostrando di essere in prima persona promotori della cultura del rispetto e dell’amore.

Grazie da tutti a Mariachiara e Mariapia.

Letto 20 volte