Domenica, 02 Giugno 2019 17:51

Evento per i 200 anni de "L'infinito" di Leopardi

Vota questo articolo
(0 Voti)

Martedì 28 maggio quattro classi del nostro istituto hanno partecipato all’evento-flashmob promosso da Casa Leopardi e dal Ministero dell'istruzione per i 200 anni de "L’infinito" di Giacomo Leopardi. Alle ore 11.30, in contemporanea con tantissimi studenti italiani, gli allievi delle classi IE, IIA, IIB e IIF con le professoresse Lemme e Signoriello, disponendosi nel campetto della scuola formando il simbolo dell’infinito, hanno letto i versi leopardiani.

Cliccare sul link seguente per vedere il video: https://youtu.be/LkAXKgGae28

Durante l’anno scolastico ci siamo approcciati allo studio di Giacomo Leopardi, la sua vita, le sue opere, e, come pensiamo accada ormai dasempre, è subito entrato nei nostri cuori. Per tale motivo abbiamo accolto con entusiasmo l’iniziativa di celebrare con un *flash-mob* i 200 anni di una lirica, *L’Infinito*, che ci ha particolarmente ispirato. Dalla sua lettura sono scaturite in classe diverse osservazioni e, in particolare, abbiamo visto nella siepe leopardiana gli ostacoli di fronte ai quali siamo
posti ogni giorno e che possiamo, e dobbiamo, superare.

Nella realizzazione del video e nella scelta delle modalità di recitazione della lettura collettiva siamo stati coadiuvati dalla prof.ssa di italiano, Caterina Signoriello; dopo aver condiviso le diverse proposte, abbiamo diviso i compiti: alcuni si sono proposti di recitare il testo poetico, altri si sono occupati di ricercare delle foto che rappresentassero la nostra idea di infinito, altri ancora hanno realizzato un cartellone.

Il video inizia con noi alunni che, durante una normale lezione in aula, ci distraiamo osservando dalla finestra l’orizzonte, fantasticando su quello che ci attende al di fuori della scuola e della nostra piccola cittadina, e immaginando di essere altrove. L’altrove è rappresentato dal terrazzo del nostro Liceo da cui si può vedere il monte di San Michele e le sue torri, emblema della città di Maddaloni. Nella parte finale del video tenendoci per mano, formiamo il simbolo dell’infinito, infranto solo dal lancio verso l’alto di un pallone, che sarà idealmente raccolto da altri studenti che, come noi, stanno leggendo *L’Infinito*.

Classe II B

 

 

Letto 33 volte