Lunedì, 25 Febbraio 2019 16:06

Grande interesse per lo scrittore Silvio Perrella

Vota questo articolo
(0 Voti)

Il giorno 26 febbraio il Liceo Scientifico “Nino Cortese” ha ospitato lo scrittore Silvio Perrella; dopo aver letto la recensione del suo libro “Io ho paura”, l’autore ha guidato gli alunni in un confronto riguardo la comprensione del libro. In un primo momento lo scrittore ha invitato i ragazzi a dire cosa si intende per sentimento e se percepiscono il senso di appartenenza alla propria terra, poiché nella narrazione viene omessa l’ambientazione, che, tuttavia, molti dei presenti hanno associato al loro luogo di origine.

Un’alunna ha letto un passo del libro e in seguito a vari ragionamenti, si è giunti a diverse interpretazioni della paura, che può essere vista come un amico oppure può bloccarci.

L’autore ha chiesto in che modo gli alunni avessero interpretato una poesia di Kavafis presente nel libro, riguardo l’avanzata di un nemico. Una studentessa ha sostenuto che ciò che aumenta la paura è l’attesa dell’evento temuto; questo suo intervento è stato preso come esempio e l’autore ha citato il mito platonico della caverna, poiché ha sottolineato il coraggio dello schiavo-filosofo e lo ha riconosciuto in lei e ha invitato tutti coloro i quali tendono a nascondersi dietro le preoccupazioni del giudizio altrui, a prendere come riferimento il suo atto di coraggio.

Alla fine dell’incontro l’autore ha firmato le copie dei libri e ha dedicato ad ogni alunno un momento individuale di confronto.

 

Teresa Borino, Fabiana Vinciguerra classe 3C

Letto 89 volte

Articoli correlati (da tag)